Consegna gratuita per gli ordini sopra i 100€! Consegna gratuita per gli ordini verso l'Italia sopra i 100€!

Le cifre: tutto quello che c’è da sapere sulle iniziali ricamate sulle camicie!

Le cifre: tutto quello che c’è da sapere sulle iniziali ricamate sulle camicie!

Cosa sono le cifre della camicia?

Niente paura, non vi stiamo interrogando e la matematica non c’entra: cifre è il termine utilizzato per indicare le iniziali che vengono ricamate sugli indumenti come la camicia, un vero tocco di stile che la rende unica e davvero personale, se fatta nel modo giusto!

Scopriamo di più su questo vezzo dal lungo passato!

Le origini delle cifre

Le cifre sulle camicie nascono storicamente per un’esigenza pratica. Un tempo le famiglie erano numerose, e per questo c’era la necessità di distinguere i propri indumenti da quelli altrui. Ricamare le iniziali era un modo migliore per farlo, che nel tempo si è trasformato in un segno di eleganza.

Il posto giusto per le iniziali

Sembra un dettaglio da poco, ma la posizione canonica delle cifre è imprescindibile e può fare la differenza tra quelle fatte a regola d’arte e quelle di poco gusto. Le iniziali devono essere ricamate sul fianco sinistro, a metà circa fra il petto la vita (che corrisponde, contando dall’alto, tra il quinto e il sesto bottone, o tra il quarto ed il quinto). La distanza dall’abbottonatura è di circa 7 cm.

Manica e colletto sono vietati per le cifre della camicia di chi sa vestirsi con raffinatezza, perché sarebbero troppo visibili, un vanto da mostrare e non più una finezza da celare. E chi indossa Garuffo Camicie è un maestro di stile, quindi…Solo cifre da manuale!

Il ricamo: tipologia e colori

Le cifre vanno da 2 a massimo 3, sono le iniziali di nome e cognome (in questo ordine) e vanno ricamate rigorosamente a mano: la macchina non cucirebbe le lettere con la stessa grazia delle sapienti mani di una sarta. Per essere precisi, si utilizzano il punto erba o il punto catenella (chiedete alla nonna cosa sono!).

Le iniziali che compongono il monogramma possono essere realizzate in stampatello maiuscolo o in corsivo maiuscolo. Per la scelta del font, vige la semplicità: non devono essere utilizzati caratteri troppo complessi, perché potrebbero apparire come delle macchie e non come lettere ben definite.

Il blu è il colore standard per le iniziali sulla camicia azzurra o a righe, nelle nuance Francia e blu scuro, mentre sulla camicia bianca sono preferibili colori più soft, che non contrastino troppo col candore del tessuto come l’azzurro polvere.

Vorresti anche tu una camicia con le tue iniziali? Su www.garuffo.com puoi scegliere la tua camicia preferita e aggiungere le cifre, scegliendone lettere e colore, prima di metterla nel carrello!